L'alimentazione corretta del Labrador

Avere cura di un cucciolo di Labrador vuol dire innanzitutto assicurargli un sano stile di vita, di cui l’alimentazione è un aspetto fondamentale. Per questo vogliamo darti delle indicazioni su come curare in maniera corretta l’alimentazione del tuo labrador: dai primi giorni di vita fino all’età adulta.

Dalla nascita all’autonomia

I primi giorni di vita del cucciolo sono importantissimi per una sana crescita. Infatti la mamma nutre i suoi piccoli con il così detto “colostro”, che non è altro che uno scudo per formare e rinforzare il loro sistema immunitario.

– Lo svezzamento del cucciolo di labrador

Quando il cucciolo raggiunge i 30 giorni di vita il latte materno non è più sufficiente. Per questo occorre integrare l’alimentazione con un altro nutrimento ricco di proteine, vitamine e calcio. Nel nostro allevamento utilizziamo dei croccantini “starter” molto ricchi di proteine (circa il 33%). Si passa poi a dei croccantini meno proteici (sempre “monge”) che accompagneranno il cucciolo sino ad un anno. E’ importante ricordare che in questa fase bisogna intervenire con un vermifugo (ad esempio “Dontral cucciolo”) e poi dopo i 60 giorni con cicli di compresse (“Dontral Plus” o altri farmaci simili).

– Un allontanamento graduale

Durante la fase di svezzamento i i cuccioli vengono gradualmente allontananti dall’allattamento materno, facendoli socializzare con altri cani di qualsiasi età e taglia. Questo permetterà poi al cucciolo dopo i 60 giorni di essere adottato da una nuova famiglia senza subire  traumi durante lo spostamento.  Quando un cucciolo di labrador viene adottato dal nostro allevamento, per assicuragli una corretta alimentazione con ottimi croccantini ricchi di vitamine e proteine, forniamo alla nuova famiglia un PAPPY KIT con i croccantini con cui è stato nutrito il cucciolo in allevamento. Qualora la nuova famiglia volesse cambiare la marca del mangime, potrà farlo con un passaggio graduale.

Quanto deve mangiare un Labrador?

Dai 2 ai 6 mesi è consigliabile far mangiare il cucciolo 3 volte al giorno, dai 6 ai 12 mesi 2 volte al giorno. Dai 12 mesi in poi una volta al giorno (utilizzando un mangime di mantenimento), possibilmente di sera, in modo che dopo il pasto il cane non faccia grandi movimenti che possono provocare disturbi intestinali. Nella stagione estiva è consigliabile utilizzare dei croccantini a base di pesce: questi croccantini permettono, nonostante il caldo, di curare il pelo del vostro cane ed evitare eventuali dermatiti (consultare sempre la tabella di riferimento dietro alla confezione).

È molto importante non eccedere oltre le quantità indicate, in quanto il labrador è un cane che tende all’obesità e quindi si possono avere dei problemi come la displasia. Dunque per garantire una giusta forma fisica del vostro cane associate una corretta alimentazione ad una giusta attività fisica!

Potrebbe interessarti anche:

Cerchi un Cucciolo di Labrador da Adottare?

Menu
WhatsApp Possiamo aiutarti?